Come Preparare Uova in Trippa

14. gennaio 2018 Cucina 0

Se siete stanchi delle solite uova al tegamino e della solita frittata ecco una ricetta alternativa per gustare le uova. Risulta essere una ricetta semplice e veloce, e non richiede grandi abilità culinarie. Le dosi che vi indico sono per 4 persone, è un secondo piatto molto buono adatto a grandi e piccini.

Occorrente
8 uova intere
Sale
Latte
Parmigiano
Olio extra vergine di oliva
Cipolla
Carota
Sedano
1 bottiglia di passata di pomodoro
Basilico

Prendi un piatto fondo e sbatti con la forchetta o con una frusta le 8 uova, albume e tuorlo insieme, poi aggiungi un goccio di latte, un pizzico di sale e una bella spolverata di parmigiano. Continua a sbattere bene le uova fino a che non vedi che sono ben mescolate.

Prendi una padella antiaderente e metti 1 cucchiaio di olio. Fai scaldare bene poi versa le uova e con un cucchiaio di legno per muovere un pò il composto in modo che non si attacchi e per fare in modo che il composto si cuocia uniformemente.

Quando vedi che sotto la frittata è asciutta e sopra non più liquida aiutati con un coperchio o un piatto piano per girare la frittata. Appena girata aspetta che si finisca di cuocere, che sia bell’asciutta e poi spegni il fuoco e coprila con un coperchio in modo che non si freddi.

Intanto in un’altra pentola metti 1 cucchiaio di olio e gli ingredienti per fare il soffritto (cipolla, carote e sedano). Fai soffriggere un pò in modo che la cipolla diventi dorata poi versa il contenuto della bottiglia di pomodoro (meglio se passata di pomodoro, poi dipende dai gusti). Metti un pizzico di sale e gira il tutto. Fai bollire per circa 20 minuti, poi metti 2 o 3 foglie di basilico e spegni il fuoco.

Prendi la frittata che era rimasta nella padella e mettila su un piatto da portata e tagliala a striscioline non troppo piccole. Prendi la pentola con il sugo che deve essere caldo e versalo abbondante sulle striscioline di frittata, cerca di girare un pò il tutto facendo attenzione a non rompere le striscioline di frittata e in ultimo dai una bella spolverata di parmigiano e così le uova in trippa sono pronte.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *