Come Coltivare il Caladium

28. febbraio 2019 Giardino 0

Il caladium è caratterizzata da foglie rosate e trasparenti come carta velina. Oltre alla varietà rosa, è molto diffusa anche quella macchiata e venata di bianco puro. Nella guida di seguito, verranno dati alcuni consigli per effettuare le cure principali per questo tipo di pianta.

Le foglie di questa pianta, tendono a seccare e a cadere in autunno; poi rinascono regolarmente in primavera. Evitate il sole diretto che potrebbe causare l’ustione delle foglie. Coltivate la pianta in ambiente poco luminoso e senza eccessivi sbalzi di temperatura. La temperatura dovrà essere sempre sopra i 20 °C.

Dal mese di marzo al mese di agosto, tenete il terriccio sempre bene umido e adoperate un sottovaso abbastanza ampio mantenendo sempre un velo di acqua in modo da aumentare l’umidità. Questa qualità di pianta per crescere e vivere sana, ne ha di bisogno. Quando le foglie appassiscono, sospendere l’acqua.

Nel periodo autunnale, tenete il tubero all’asciutto, a circa diciotto gradi centigradi, mentre, nei primi mesi dell’anno, nello specifico, nel mese di febbraio, idratate adeguatamente la terra e tenete la pianta al caldo in modo da agevolare e offrirle la temperatura ideale per farla germogliare rigogliosa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *