Come Fare una Sciarpa di Seta con Frange

07. Ottobre 2019 Fai da Te 0

In questa guida ecco come fare una sciarpa di seta bianca con le frange lavorate con la tecnica del macramè. Per realizzare la frangia, i punti impiegati sono, nodo semplice, cordoncino orizzontale e cordoncino obliquo. Prima di iniziare a lavorare la frangia, orla la sciarpa di seta con un piccolo orlo arrotondato.

Taglia 120 fili lunghi 1 m e inseriscili, piegati in doppio, con l’aiuto di un ago, lungo un lato corto della sciarpa ottenendo così 240 fili da annodare. Ferma con uno spillo, all’esterno del lavoro e sulla sinistra, un filo portanodi ed esegui un cordoncino orizzontale su tutti i fili. Prendi ora i fili a gruppi di 4 e annoda il quarto sopra gli altri 3, per 3 volte, con un nodo semplice con costina a destra.

Fai un’altra riga uguale alla prima, ma scambiata rispetto a questa, tralasciando i primi 2 fili. Inserendo un portanodi fai un cordoncino orizzontale su tutti i fili. Esegui ora il motivo dei 10 fiori utilizzando 24 fili per ciascun fiore. Ogni petalo è formato da 3 cordoncini obliqui paralleli. Per l’esecuzione del fiore esegui prima i 3 cordoncini da sinistra a destra (su 12 fili: 1 portanodi più 11 annodatori), poi i 3 da destra a sinistra proseguendo l’ultimo cordoncino con la stessa inclinazione al di là dell’incrocio sui primi 12 fili.

Finisci il fiore con i cordoncini obliqui paralleli dal centro verso il basso. Esegui allo stesso modo gli altri 9 fiori. Inserendo un portanodi fai un cordoncino orizzontale su tutti i fili. Ripeti il primo motivo a nodi scambiati, poi fai un altro cordoncino orizzontale su tutti i fili inserendo un portanodi. L’ultimo motivo lo ottieni ripetendo più volte lo stesso disegno. Utilizza 12 fili per ogni elemento e ripeti 5 volte in senso verticale e 20 volte in senso orizzontale.

Dividi i 12 fili in due e fai un cordoncino obliquo dal centro verso sinistra. Partendo sempre dal centro fai un altro cordoncino parallelo al primo, tralasciando di annodare il filo usato come portanodi nel cordoncino precedente. Quindi, continua a eseguire cordoncini paralleli tra loro, tralasciando sempre di annodare il portanodi, fino a quando rimarrà un filo solo. Fai lo stesso verso destra.

Terminati i due triangoli uniscili tra loro con un nodo piatto per mezzo dei 4 fili centrali *. Ripeti da *a* 5 volte poi, con 2 fili centrali, lega assieme tutti i fili formando la nappina. Quindi, termina la frangia, fermando sul rovescio i fili dei portanodi usati per i cordoncini orizzontali. La descrizione sembrerà più semplice e chiara osservando i particolari nelle due immagini riportate sopra.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *