Come Riciclare Carta in Casa

28. febbraio 2017 Casa 0

Tutti siamo sommersi nelle nostre case, di carta di tutte le specie possibili, ma spesso e volentieri la gettiamo, giustamente nei cassonetti della raccolta differenziata, senza sapere che possiamo benissimo riciclare la nostra carta noi stessi in casa.

Come prima cosa, devi procurarti gli utensili e l’attrezzatura che ti ho scritto e, se non possiedi un telaio, puoi facilmente costruirtene uno, sempre in casa. Devi procurarti otto listelli di legno, anche il compensato va bene, ed unirli in modo da ottenere due cornici perfettamente uguali. Poi prendi una cornice delle due e fissa su di essa, con una pistola spara punti, una retina, in modo che sia tesa.

A questo punto il telaio è pronto, quindi puoi iniziare. Raccogli tutta la carta che hai da buttare e riducila in piccoli pezzetti.Prendi un contenitore (dimensione in base alla quantità di carta da riciclare) e metti la carta a macerare nell’acqua per un giorno intero. Trascorse le ventiquattro ore, devi frullare la carta che hai lasciato a macerare e, successivamente, versare l’impasto così ottenuto nella bacinella, aggiungendo altra acqua, mescola fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Ecco il momento in cui darai origine al primo foglio di carta riciclata. Prepara sul tavolo il panno di feltro ben disteso, prendi il telaio e immergilo nella bacinella, avendo cura di mettere la parte retinata verso il basso. Tienilo così per farlo assestare per qualche minuto in modo tale che tra le due cornici si depositi uno strato omogeneo di impasto.

Adesso piano piano, tira su il telaio mantenendo sempre la posizione orizzontale, fai gocciolare il liquido in eccesso e subito dopo togli la cornice superiore e capovolgi il telaio retinato sul panno di feltro. Muovilo lentamente per far staccare l’impasto dalla retina. Adesso copri il foglio di carta con il secondo panno e inizia a passare il mattarello di sopra per farlo asciugare uniformemente. Appena vedi che il panno superiore è ben umido, toglilo, e appoggia il feltro con il foglio sulla lastra di vetro. Passa nuovamente il mattarello e il panno è pronto a staccarsi dal foglio che rimane attaccato al vetro; Attendi che sia ben asciutto e stacca il foglio dal vetro. Bene, ecco il foglio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *