Come Pulire il Telecomando

14. Agosto 2020 Casa 0

Il vostro zapping è frenetico e il telecomando non risponde o stenta a cambiare canale? Non c’è problema, niente di più semplice che ripararlo da soli, anche perche un riparatore specializzato di tv vi chiederanno dalle 5 alle 10 euro o alla peggio ve lo farà buttare. I telecomandi che tendono di più a sporcarsi sono quelli che stanno vicino alla cucina perche si impregnano dei fumi e umidità del cucinato e del continuo contatto con le mani.

Per prima cosa assicuratevi che le batterie siano cariche, se è così allora è sicuramente sporco.
Ci sono due modi di come esso è asssemblato: con delle viti a croce che di solito si trovano dentro le batterie e da qui lo smonterete. Se è assemblato ad incastro, userete il coltellino (MI RACCOMANDO CHE NON SIA TAGLIENTE) prendete il telecomando e guardatelo di profilo, troverete un’insenatura che scorre tutta intorno, è lì che dovrete infilare la lama del coltellino, girare e fare leva. Lo sentirete scrocchiare, ma niente paura, non si è rotto e non si rompe nulla si è semplicemente disincastrato.

Ora mettete da una parte il circuito stampato (sarà sicuramente molto appiccicoso) che lo pulirete con uno straccetto ben imbevuto di alcool e dall’altra parte lavate bene con del sapone la parte interna della gomma dei pulsanti (prima di montarlo asciugatela bene) fate attenzione qui perche lì sotto quei pulsantini vedrete del materiale scuro, è quello che unisce i contatti del circuito stampato e fà cambiare canale. A questo punto il telecomando è pulito e lo potete riassemblare se vedete che il solito pulsante non funziona bene allora andiamo a ripararlo nel prossimo passaggio.

Ora ritagliate un pezzettino di carta stagnola grande quando il pulsantino interno e mettetela a portata di mano, mettete una piccola goccia di colla cianoacrilica dentro il pulsante, prendete uno stecchino, bagnate con la saliva la punta e andate a prendere il piccolo pezzetto di carta che metterete sopra la goccia di colla, pochi secondi per asciugarsi, rimontate tutto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *