Come Fare Giro Turistico a Rio De Janeiro

28. Settembre 2019 Guide 0

A Rio De Janeiro vivono otto milioni di persone e la prima impressione è proprio di una megalopoli con i relativi problemi di traffico. In questa guida ti suggerisco come muoverti in questa meravigliosa città evitando pericoli, per poterla vivere in modo emozionante.

Essendo Rio de Janeiro dall’altra parte dell’emisfero, anche se vai in inverno, troverai 25 gradi è quindi consigliabile mettere in valigia magliette e pantaloncini. Questa città con i suoi otto milioni di persone è un pullulare di automobili, gente a passeggio o seduta nei numerosi ristoranti o ancora di corsa lungo la pista ciclabile parallela alla spiaggia.

La città carioca, come tante in Brasile, può essere pericolosa per tutti, in particolar modo per i turisti: stai molto attento, gira solo durante il giorno, e non fare sfoggio di orologi, macchine fotografiche costose e qualsiasi cosa possa attirare l’attenzione. Affidati ad un tour operator per la visita della città. Ma se vuoi far il turista fai da te recati al centro storico di Rico, al Pao de Azucar, il Pan di Zucchero che è un promontorio alto 300 mt che raggiungerai con una funivia, dal quale godrai di una vista mozzafiato sulle spiagge di Copacabana e Ipanema.

Visita la Cattedrale di San Sebastiano, il Santo patrono della città, di forma conica. Fai un giro nei pressi del Maracanà, lo stadio delle quattro squadre della città, del Sambodromo, 700 metri di viale che ospita ogni anno il famoso carnevale di Rio. e per finire, recati al Corcovado al Cristo Redentore, un’imponente statua del Gesù, alta 38 metri posta sulla sommità di un monte alto 700m.

Rio De Janeiro è piena di mercati tipici ti consiglio di visitare la fiera nordestina di Sao Cristavao, un gigantesco mercato che offre uno spaccato della vita della città: locali affollatissimi, di gente già sbronza alle undici del mattino, oltre alle varie bancarelle di qualsiasi tipo di merce.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *