Come Fare Collane e Bracciali con la Pasta

28. Ottobre 2019 Fai da Te 0

Una manciata di pasta, un filo di seta e tanta fantasia. Una nuova ricetta? No, solo un’idea per arricchire il tuo assortimento di collane e braccialetti. Naturalmente non sarà del suo colore naturale ma tinta o leggermente tostata: in ogni caso darà un tocco di colore e rallegrerà i tuoi abiti.

Occorrente
Pasta corta bucata
Filo di seta
Ago sottile
Tegame
Colori all’anilina

Acquista diversi tipi di pasta nelle forme che preferisci: l’importante è che abbiano il buco, per essere infilate. Prendete poi del filo, possibilmente di seta (il cotone si rompe facilmente e il nylon è troppo rigido). Servono poi un ago sottile e un tegame basso e largo. In un colorificio scegli delle bustine di colore all’anilina nelle tinte che preferisci.

Fai tostare la pasta per farle acquisire una tinta simile al legno procedendo in questo modo: prendi un paio di manciate di pasta dello stesso formato, mettile nel tegame e ponile sul fuoco a fiamma bassa. Fai tostare la pasta agitando spesso il tegame per non farla bruciare e attaccare. Quando otterrai la gradazione di colore preferita, spegni. e lasciala raffreddare.

Se utilizzi più tipi, segui lo stesso procedimento per gli altri formati. Comincia a infilare secondo il tuo gusto utilizzando un solo tipo di formato o alternandoli. Strada facendo deciderai la lunghezza e la forma da dare alla collana. Se vuoi lasciarla naturale hai finito, altrimenti se la vuoi colorata segui le istruzioni sulla bustina di colorante versando acqua tiepida e colore in una scodellina in cui immergerai la collana per due minuti. Tirala su quando avrai ottenuto la gradazione preferita e appendila ad asciugare. Una volta asciutta non devi far altro che indossarla. Prosegui nella stessa maniera per i bracciale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *