Come Decorare un Portafiori

28. marzo 2019 Guide 0

Per questo progetto, basterà procurarsi un comune vaso in vetro trasparente a pareti lisce. Una volta eseguito questo lavoro, sarete perfettamente in grado di decorare con lo stesso procedimento qualsiasi vaso in vetro. Sarebbe consigliabile utilizzare il vaso così decorato per contenere fiori di carta, fiori essiccati o post pourri.

Lavate accuratamente il caso con acqua tiepida e detersivo liquido. Lasciate sgocciolare, quindi asciugate con cura. Stendete su tutta la superficie interna del contenitore una generosa mano di Step 1 per cracklé classic; eseguite la finitura cracklé all’interno del vaso poichè è più gradevole alla vista, poichè l’effetto del vetro crea una rifrazione delle crepe molto suggestiva.

Attendete che il prodotto si asciughi e una volta completamente asciutto, la superficie deve risultare nuovamente quasi trasparente. Ora distribuite sulle pareti interne del vaso una mano di Step 2; attendete quindi l’essiccazione del prodotto e la comparsa delle crepe. Potrebbe essere necessario addirittura qualche giorno, data la natura non assorbente del vetro.

Passate su tutta la finitura cracklé il pennello spugna intinto nella porporina e fate in modo che penetri all’interno delle crepe evidenziandole; esercitate una sorta di “massaggio” delicato, per questa operazione. A fine lavoro, eliminate la porporina in eccesso con un panno morbido e godetevi la vostra splendida creazione!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *